Menu

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.dimensioneverde.eu/home/magazine/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 51

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.dimensioneverde.eu/home/magazine/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 52

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.dimensioneverde.eu/home/magazine/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 51

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.dimensioneverde.eu/home/magazine/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 52

SEMINE E PIANTAGIONI DI FEBBRAIO

SEMINE E PIANTAGIONI DI FEBBRAIO

Se vivi in una zona dal clima mite e hai uno spazio sufficientemente luminoso, puoi preparare il terreno per le piante che cresceranno nei mesi successivi.

Il terreno per le semine di febbraio

Già in questi giorni è possibile dare il via alla semina di moltissime piante da fiore, avendo la cura di disporle in semenzai da tenere lontani dal freddo, in una serra o con l’aiuto di un riparo in agritessuto. Creiamo una composta per la semina con del terriccio universale e sabbia, riempiendo i vasi o i semenzai che devono essere annaffiati prima di porre i semi a contatto con il terreno.

La bocca di leone, l’amaranto, la calendula, la dalia, il garofano, la primula, la viola e la salvia sono solo alcune delle piante che possiamo seminare a febbraio e che nelle settimane successive si prepareranno per essere spostate in giardino o sul terrazzo in periodo primaverile.

Poniamo a dimora i nuovi arbusti

Approfitta delle giornate più calde per porre a dimora i nuovi arbusti che raggiungeranno il massimo della loro fioritura in primavera.
Se hai un semenzaio, puoi anche seminare piante perenni o annuali come salvia, tageti, lavanda, papavero e verbena.

Non dimentichiamo l’orto

Comincia a preparare le verdure in un semenzaio al coperto; pomodori, melanzane e peperoni saranno pronti per la fine di marzo. Insalata, carote spinali e ravanelli vanno preservati in serra, mentre i bulbi di cipolla possono già essere posti in piena terra.

Qualche accorgimento

Hai preparato il terreno per le piante che cresceranno nei  giorni successivi?
Elimina le piante infestanti, stando attento a rimuoverle sin dalla radice, arricchisci il terreno con dei concimi organici maturi e lavoralo in profondità.